martedì 7 gennaio 2014

Kpop selca: un sorriso please!! *__*




Una delle grandi manie sud coreane, venute alla luce grazie agli adolescenti, è quella delle foto. Non foto fatte a strade o paesaggi, ma alla propria persona. Questo modo di fare è nato tra gli studenti delle scuole superiori, che prima ancora dell'arrivo del cellulare attrezzato con fotocamera, giravano con una bella macchina fotografica per immortalare i bei momenti della propria giornata, vissuta, come dicono negli anime nipponici, nell'età della primavera. Una giornata che, con lo sviluppo della tecnologia viene condivisa sui socialnetwork. Sarà un nuovo modo di esprimersi?





Questa tendenza, come al solito, ha avuto dei riflessi nel mondo dello spettacolo sud coreano, il kpop per intederci, facendo nascere un nuovo termine che deriva dall'unione di due parole:

  • Sel: se stessi/auto (fare le foto a se stessi)
  • Ca: camera/macchina fotografica

Sono soprattutto gli Idol a farsi le foto da soli per postarle sui propri seguitissimi account, ad esempio twitter. Per loro rappresenta un mezzo per rendere partecipi i fans della propria vita, insieme ad una strategia pubblicitaria per aumentare, a furia di clic, il successo!!


Verità o strategia?



La gran parte degli scatti selca, anche se per loro natura in quanto "autoscatti", dovrebbe aprire una porticina sulla vita degli artisti, in realtà non lo fa. L'hallyustar nelle foto selca, si sforza di apparire naturale, di certo non lo è xD, il mercato del kpop difficilmente concede questa "libertà". Un esempio particolare è quello dell'estroso Gd, che sa davvero quali sono gli strumenti, selca compreso, per manipolare l'audience, che in rari casi sono naturali,  ma questa è la sua maggiore bravura.



A proposito di: Il camaleonte xD Gd





Ormai la mia è diventata una mania, quella della "domanda dipendenza". Quando si parla di Gd non posso non interpellare la mia amica Vale, vip per eccellenza e innamorata dello stile del camaleonte del kpop. Ero curiosa di capire cosa lei pensasse  sulla tendenza di GD nel fare mille scatti, devo ammettere che lo ammiro molto come artista, causa stile iperbolico, parecchie sue foto che mi capita di sbirciare in giro per il web, mi fanno un po’ pensare, ma sembrano opere d’arte contemporanea, non parlo della bellezza perché tendo più verso TOP, sicuramente vuole trasmettere qualche messaggio. Veniamo, però, alle mie domande:


  • Cosa pensi delle foto che Gdragon si fa da solo?
  • Hanno un valore artistico, oppure sono una strategia di marketing?
  • Secondo te, le rende pubbliche per eccentricità, per i suoi fan, o semplicemente per aumentare il suo successo?
  • Cosa gli diresti al riguardo?


Le sue risposte sono state molte mature, non è una liceale, ma un’insegnante xD. Non fa una grinza che voglia bene a questo giovane paroliere dei sogni, anche se un po’ eccentrico, e ciò che ha detto lo condivido in pieno. Innanzitutto, ha osservato che GD è un ragazzo come tutti gli altri, che si diverte a scattare delle foto da condividere con gli amici, quando ha sottolineato la possibile timidezza del giovane dragone mi ha fatto riflettere. Un atteggiamento, quello di scattare molte foto, che ha come finalità quella di aprirsi al mondo, testuali parole: “Lo vedo un ragazzo timido in pubblico, quindi credo che usi questo modo per farsi conoscere”. 

Vale non ha nascosto, per puro orgoglio vip, che Ji Yong sia un furbacchione, negli autoscatti a volte ci cadono i brand come “dope” ed “ambush”, che gli calzano a pennello, essendo lui una persona estrosa. Una stellina l’aggiungo io alle sue parole quando sottolinea che, se potesse, gli direbbe di essere più naturale perché “è bello e figo uguale” xD. 


Fiumi di parole



La mania delle foto che ha dato vita al termine selca 셀카, ha originato una vera e propria classifica di parole legate alla principale. Tutto è nato perché gli adolescenti, pronti a scaricare le foto scattate durante la giornata sul proprio pc per postarle su internet, hanno utilizzato siti dai quali le foto stesse ricevevano delle valutazioni,  come parametro di giudizio: la capacità di attirare l’attenzione di un numero considerevole di utenti, cioè di visualizzazioni. Un po’ come accade su facebook, agli amministratori delle fanpage, compresa la mia, che vedono attribuita una stellina ai post più letti, rispetto ad altri. I termini che indicano un giudizio di una foto “selca” sono:


  • eolguljjang 얼굴짱: indica la faccia migliore, più carina,
  • eoljjang 얼짱: una sorta di fenomeno,


esistono anche altre definizioni, che ho deciso di non riportare perché non mi convincono molto xD, lasciamo perdere …



Faccia naturale o tattica





Riguardo al fenomeno selca, ho trovato curiose le opinioni più disparate, totalmente divergenti sul fronte della naturalezza. È stato molto divertente leggerle, perché mi hanno riportato alla mente la carrellata di articoli  che ho scritto sui modi di fare dei Coreani, come l’abitudine del gesto a V nelle foto. A proposito di questo, se hai letto  il post che ho citato adesso, ricorderai che ho scritto circa l’uso delle ragazze coreane di fare il segno V avvicinando le dita al mento per far sembrare il loro volto corrispondente ad un determinato canone estetico, un mento piccolo a forma di V. Questa tattica è propria delle foto selca, ad essa si aggiunge l’attenzione nell’angolazione del  volto e l’esposizione alla luce, per non parlare dei programmi di fotoritocco disponibili grazie agli smartphone, non credo proprio che in questo caso si possa parlare di volti naturali. Alcuni autori di articoli si spingono ad affermare che la bellezza delle foto selca stia proprio nei volti semplici e senza trucco di alcune ragazze appartenenti ai gruppi femminili coreani, ma anche su questa cosa non ci metterei la mano sul fuoco.





La mela della discordia





Un altro termine, oltre selca, usato per indicare le foto che ci scattiamo da soli è selfie , il significato non letterale non cambia molto, ma le discussioni che accende questa parola sono roventi. In alcuni forum viene chiesto se gli utenti, per i personaggi del Kpop e non, preferiscano selfie o selca come definizione per indicare le ”autofoto”, è incredibile come selfie venga considerato il “male di vivere” da una grande percentuale di internauti, un termine sdolcinato che non dovrebbe sostituire un fenomeno di costume, “selca”.

Su youtube un ragazzo filippino, su questa divergenza di opinioni, ha realizzato una parodia, dove selfie è lo scatto kawaii e selca il teacher xD. Su una nota di una pagina facebook, invece, selfie viene indicato come l’evoluzione moderna di selca, ma io mi metterei al riparo al posto dell’autore … xD


CATEGORIA: Kpop crazy 

seoulbeats.com , yahooanswer (english), youtube

0 commenti:

Posta un commento