venerdì 28 febbraio 2014

South Korea: in lotta con le emozioni





Quando navigo tra i blog e i siti culturali che trattano dello stile di vita in Corea del sud, le solite frasi fatte che leggo sono: “un popolo rispettoso” della serie “chiede permesso anche per starnutire”, “non ti fissano negli occhi”, “se fanno la fila per entrare in un ristorante non litigano” xD. C’è molta verità in queste affermazioni,  soprattutto perché chi le ha scritte ha vissuto, o vive ancora sul posto, ma può capitare che  molti blogger esagerino, secondo il mio parere, perché, una volta entrati nel Paese, a contatto con il suo stile di vita, si avvolgono nella Taegeukgi più della popolazione coreana stessa. Se continuiamo a visualizzare l’ombra di Confucio sulla Corea del sud avremo sempre un’impressione sbagliata dell’attuale società, sopratutto per quanto riguarda l’espansività, legata a gesti di affetto.







La popolazione coreana sta cambiando, i giovani con il loro coraggio stanno dando una spinta verso il progresso emotivo, e quello che un tempo, fino a pochi anni fa, era vero in assoluto, oggi non lo è più. I limiti posti alle emozioni non sono scomparsi del tutto, però i nodi si stanno lentamente slegando da soli. 








Perché ho scritto di “limiti posti alle emozioni”, perché non è sempre stato facile, e mi riferisco all’ultimo decennio, non all’era Joseon xD, per una coppia che si trova in pubblico, in Corea del sud, potersi abbracciare o baciare, questo è, in teoria, assolutamente vietato secondo la morale confuciana, vecchie ajumme sono pronte a prendere a schiaffi il giovane Lee Casanova che bacia o abbraccia la sua Park Dolly xD. I siti che si occupano di turismo avvisano l’utente anche su questo aspetto della cultura asiatica, non solo coreana.


PDA NO!!!



PDA è l’acronimo di Personal Displays of Affection, si riferisce alle manifestazioni di affetto che, soprattutto per le coppie, si traducono in piccoli gesti come abbracciarsi o darsi un bacio, questo, secondo le guide, non va bene in pubblico, o meglio, non va se non si vuole correre il rischio di essere fissati ò.ò. Questa difficoltà di accettare il trasporto emotivo, tradotto in gestualità, tra due persone, nasce all’origine, perché non è la coppia, intesa come formata da due persone innamorate, che deve stare attenta, ma quella formata da due individui di sesso opposto, anche se non legati da alcun sentimento.



In base alle regole del viaggiatore cauto, due persone di sesso opposto, in pubblico, non devono:


  • Abbracciarsi,
  • Porre il proprio braccio sulla spalla dell’altra persona,
  • Baciarsi sulle labbra, anche se senza passione,







L’unica concessione fatta a persone di sesso opposto è quella di tenersi per mano, ma senza malizia. Il massimo permesso alla “principessa” è mettersi sotto braccio, ma stando attenta a non farsi sfiorare  troppo, del proprio accompagnatore. Un bacio di saluto sarà uno schiocco sulla guancia xD. 







Se Holly e Benji, sempre che riescano ad uscire dallo stadio, Holly sta ancora fermo con la rovesciata, dal Giappone viaggiassero in Corea del Sud, potrebbero continuare ad abbracciarsi, causa vittoria della squadra, senza lasciare dubbi nella mente dei tifosi. In Corea del sud, infatti, contrariamente a quanto avviene in occidente, due amici maschi possono tranquillamente spupazzarsi, senza che sorgano dubbi sula loro sessualità. Forse questo è uno dei motivi della nascita dei dorama e dei Manhwa (hangul 만화, hanja 漫畵) cosidetti Gender Bender, dove lei è un lui. Come avrebbe fatto Choi Han Kyul, in Coffe Prince, a provare strane sensazioni, che lo hanno messo in crisi per la sua identità sessuale, se non avesse abbracciato il suo amico-amica Go Eun Chan? Contorte riflessioni dramose …






La familiarità che vige tra i ragazzi, vale maggiormente per le ragazze, che possono saltare insieme, abbracciarsi, appoggiare la testa sulla spalla dell’amica. Quando vedono il sunbae più carino della scuola gridare , confortandosi a vicenda: “Sunbae,  we love you!!”





La coppia che farà?






La difficoltà di tollerare un approccio in pubblico tra due persone di sesso opposto non manca di creare problemi anche alle coppie. Una coppia di fidanzatini  non dovrebbe abbracciarsi e baciarsi alla fermata dell’autobus, se si vogliono evitare rimproveri dai discepoli di Confucio di una certa età. Come ho scritto sopra, questa è una verità congelata, una blogger che ha sposato un Coreano scrive che, ormai, non è inusuale, almeno nelle grandi città, di vedere una coppietta che si abbraccia o si bacia; lasciando perdere il bacio appassionato che l’ha sconvolta, sempre alla solita fermata dell’autobus, sarà una kissocalamita, scambiato tra due giovani che non respiravano mai, lei ebbe il coraggio di avvinghiarsi a lui .. XDD Attenzione, in presenza dei suoceri effusioni uguale a zero fino al matrimonio!!










Se lo scrive anche il Koreatimes, che ormai Confucio indossa i Jeans, possiamo crederci, ma assumere le emozioni con cautela, per evitare effetti paranormali xD!!



0 commenti:

Posta un commento