sabato 18 ottobre 2014

Asian World: odio et amo





Da quando ho aperto il blog sulla cultura orientale, sono diventata un’accanita osservatrice dei media e dei canali di condivisione video, non mi interessano i personaggi famosi, preferisco la creatività della gente “comune”.






Un video girato ed uppato (caricato) su youtube da due ragazzi asiatico-americani, delle vere stars, mi ha portato a riflettere su una questione importante: quanto possa infastidire la popolazione asiatica, che vive lontana dal Paese d’origine, l’idea che i dorama o internet  crea, nella teste della gente, sulla propria comunità.  La curiosità del lettore medio di blog lo porta il più delle volte a ricercare informazioni su come gli orientali vedano gli stranieri, ad esempio, è ricorrente la domanda: cosa pensano i Coreani del popolo occidentale? Pochi internauti, però, si mettono nei panni dell’asiatico bombardato di sciocchezze planetarie, dall’oppa oppa a Gangnam Style, come stili di vita , che a causa di tali falsi stereotipi deve rispondere ai “1000 perché non sia così”, sia nella vita quotidiana che in internet, soprattutto se vive fuori dall’amata terra.







Nel web è possibile trovare le famose 21 domande che la popolazione asiatica odia, sono tutte poste in inglese.  Ho visto vari video di youtube, come quello che ho citato prima, girati da Asiatici, per avere una prospettiva un po’ più ampia del fenomeno. Dopo aver esaminato il materiale che ho trovato più significativo, ho tratto varie conclusioni,  innanzitutto, quelli che si lamentano di più dei luoghi comuni sull’oriente che vigono all’estero, soprattutto in America, sono i Cinesi, molti video li hanno girati loro, li trovo davvero bravi e divertenti, questo è il primo passo per  capire come l’idea stessa della comunità orientale chiusa debba essere considerata in maniera non assoluta. Gli asiatici emigrati all’estero, al di fuori della cultura, talvolta un po’ oppressiva, del proprio paese d’origine, oltre ad essere persone interessanti per il bagaglio di tradizioni che ereditano dalla madre patria, hanno una marcia in più,  godono di quella libertà di agire e di pensare che fa esplodere la loro creatività.


Le due star di youtube che hanno parlato degli aspetti negativi dell’essere un Asiatico all’estero, non hanno soltanto evidenziato quello che odiano nella mente della gente, ma ciò che trovano fastidioso in base al proprio metro di giudizio in generale e che trae origine dalla propria nazionalità   e dai rapporti difficili tra connazionali. 



I tarli mentali di un orientale






Non è piacevole per un ragazzo asiatico, ad esempio,  il confronto, con altri orientali e non, dal punto di vista fisico, non tutti gli Asiatici sono alti, i due ragazzi parlano di quanto l’essere bassi possa generare piccoli complessi.  È molto fastidioso anche non avere conoscenze in un determinato ambiente, per un orientale che ha il senso degli affari e abilità nelle relazioni millenari,  così come è imbarazzante non essere capaci di ordinare, al ristorante asiatico, dei piatti tradizionali, originari del proprio Paese. C’è, infine, un motivo di dolore al quale non avevo mai pensato, ma che tormenta i nostri eroi: LA BARBA!! Con barba non intendo noia, ma la vera è propria barba, perché gli Hindi, i Flippini e i Messicani, hanno una bella barba folta, e noi solo qualche peletto sul mento? X°D 






Un’osservazione più seria è quella riguardante i rapporti con l’altro sesso, le ragazze orientali che vivono in America preferiscono i ragazzi bianchi, questa l’ho già sentita! I due upper, di questa cosa, sono davvero arrabbiati, perché non amano essere considerati di serie B. A tal proposito, bazzicando su facebook, mi è capitato moltissime volte di leggere opinioni delle mie connazionali, discriminatorie nei confronti del’uomo occidentale, soprattutto da parte di quella popolazione di internauti un po’ stranuccia e fissata, le quali definivano belli solo gli orientali e poco attraenti i propri conterranei. A mio parere, questa situazione è simile a quella lamentata dai due ragazzi, è sempre una follia, perché, così come in America tutti i bianchi non sono i gemelli di Brad  Pitt, con il suo bellissimo fondoschiena da Achille in Troy, così gli orientali non sono tutti So ji Sub o Song Seung Hun , sono sempre del parere che la chiave giusta per la serenità sociale sia il  rispetto.




Il punto di vista asiatico



Noi e gli occidentali







Ora è arrivato il momento di focalizzare l’attenzione sulla frustrazione causata da noi occidentali alla popolazione asiatica. Gli appassionati di Kpop ( pop  coreano) e di dorama (serie televisive coreane), pensano che tutti i Coreani, o gli Asiatici in genere, siano fighi, o cool, come si dice tra gli adepti doramisti, ma non è così. All’estero, ed anche in Italia, l’Asiatico, bello o strafigo, da coloro che ignorano l’esistenza di altri popoli oltre al proprio, è considerato strano o sfigarello. 


Questo sottolineano i due upper:


  • L’Asiatico, anche se agisce da cool, non lo è,
  • I media, specialmente quelli americani, non mettono molto in risalto gli artisti orientali,
  • Gli Asiatici non sono tutti uguali: Giapponesi e Cinesi sono diversi,
  • Noi asiatici emigrati odiamo Confucio , che ha creato la figura del nerd-mammone-represso!!


Queste affermazioni sono del tutto vere, quante volte mi sia capitato di leggere sui social network, ad esempio, che i Coreani vengano confusi non i Cinesi, cosa che non amo perché è una frase usata in senso dispregiativo verso questi ultimi, come fossero un esempio negativo, a favore dei primi, non lo so!!  Quante volte mi sia capitato di leggere l’aggettivo strano riferito ad un orientale, non  lo so, non le posso contare. Sbagliamo a comportarci così, su tutti i fronti!!





Luoghi comuni






Quando un orientale incontra un occidentale le domande che più frequentemente gli vengono poste sono:


Da dove realmente vieni?

Questa domanda l’ho trovata tra le 21 sciocchezze famose e in un video di youtube, piuttosto divertente, di un ragazzo bianco che cerca di abbordare una Giapponese in un locale americano. Gli occidentali non si rendono conto che gli Asiatici con cui parlano sono i discendenti di coloro che sono emigrati da una vita, sono Americani, ma si insiste ugualmente …


Domande ricorrenti:

Potresti dirmi le differenze tra i diversi tipi di asiatici?
Mangiate i cani da dove venite?
Mangiate i gatti da dove venite?
Potresti parlare in cinese, giapponese o coreano per me?
Come fanno le ragazze asiatiche a restare così magre?
Il riso è parte della vostra vita quotidiana?
Potresti riparare il mio iPhone rotto?  Queste diavolerie cinesi chi le capisce!!
Cosa dice il biglietto nel biscotto della fortuna?


Queste domande sono davvero simpatiche, ma alcune delle risposte sono altrettanto esilaranti:

In alcune parti dell’Asia gli orientali mangiano i cani, è la verità, ma al supermercato giapponese o coreano non si vendono i pastori in scatola xD. Il fatto di mangiare i cani, non è una scoperta così eclatante, gli Eschimesi lo fanno tranquillamente, nei periodi difficili, quando le tribù non hanno cibo, si mangiano i cani da slitta O_O.

Non tutti gli orientali sono ingegneri, non si può chiedere ad un amico asiatico di ripararti il cellulare X°D perché sicuramente non lo saprà fare, se non ha studiato ingegneria!!






Gli orientali e Jackie Chan






Se hai gli occhi a mandorla e vivi i America, stai tranquillo che non somiglierai né a Top, né a Donghae, ma al mitico Jackie Chan!! In America questo simpatico artista cinese è venerato, da lui discendono tutti gli orientali x°DD, lo confermano 10 video su 10!! Sei Giapponese o Coreano, e non Cinese? Che importa!! Dude Chan!!





Piccoli Taiwanesi crescono incavolati








Un altro bellissimo video su youtube è stato girato da un ragazzino taiwanese con l’amico americano. Con scenette molto semplici e simpatiche i due mostrano come il povero taiwanese debba sopportare certe situazioni:



  • Quando i bianchi prendono in giro l'accento degli Asiatici che si esprimono in un'altra lingua,
  • Il ragazzo è Taiwanese e l'amico bianco ne approfitta per imitare il mandarino,
  • In classe i professori pensano che dorma (questa non l'ho capita),
  • Ha esagerato il ragazzo taiwanese, nell'arrabbiarsi, quando non è riuscito a trovare i veri noodles asiatici xD,


Noi Italiani veniamo bollati all'estero come “baffo nero e mandolino”, sempre meglio di mafiosi, quindi non stupiamoci e non arrabbiamoci troppo leggendo queste verità!!





Come è finita tra l’Americano e la Giapponese?





Dopo aver citato il sushi e i Pokemon è stato mollato per l’amico giapponese, che approcciandosi alla ragazza per scusarsi del compagno scemo, scopre di venire da Osaka come la lady e  vanno via insieme!!







Fonti: _____




CATEGORIA : Cultura in Pillole 

1 commenti: