domenica 28 agosto 2016

Messico: la regina rossa



Common Wikipedia


Nel 1994 l'archeologo messicano Arnoldo Gonzalez Cruz, fa una scoperta sensazionale, all'interno del XIII tempio, tra le rovine dell'antica città Maya conosciuta come Palenque, viene ritrovata una tomba a camera contenente un sarcofago.




Common wikimedia


L'hunter dell'antichità, Cruz, all'epoca rilasciò delle dichiarazioni con le quali sottolineava di come fosse splendida non solo la camera funeraria, ma anche la galleria che conduceva ad essa, perfettamente conservata, anche se trovare l'esatta localizzazione della tomba non fu facile.


youtube


All'interno della "stanza" c'era un sarcofago nel quale riposava una nobildonna coperta da una polvere color vermiglione (tinta di rosso). Lo scheletro della donna era decorato con gioielli, giada e perle, diadema compreso, ed il petto era ricoperto da un rivestimento di giada ed ossidiana ( vetro vulcanico ) , sul volto era collocata una maschera funeraria in malachite e nella "bara" c'era una conchiglia con una piccola statuetta in calcare.



Common wikimedia


Le informazioni sulla nobile maya sono state ottenute grazie alle analisi fatte dall'Istituto Nazionale di Archeologia messicano, ed è risultato che si trattava di una donna di sessant'anni che ha vissuto tra il 600 e il 700 d.C, purtroppo, però,  nella tomba non c'erano indizi sull'identità della donna.







Chi era la bella signora?


Un'ipotesi molto affascinante è che si tratti di Tz’ak-bu Ajaw, la moglie di Pakal ( sovrano di Palenque) e nonna dell'ultimo re Maya, ma solo l'analisi del DNA della donna, confrontato con quello dei figli del re, potrà confermare la teoria, per adesso, è stata chiamata la "regina rossa".



Common wikimedia


La città della regina rossa

La città di Palenque dalla popolazione Maya era chiamata Lekamha, parola che significa "Grande Acqua", costruita nel 3° secolo a.C , è  stata popolata fino all'8° secolo d.C, ora è localizzata nel moderno stato del Chiapas. Nello stesso luogo, all'interno di un tempio, un altro ritrovamento affascinante è stato quello della tomba del sovrano maya  K'inich Janaab Pakal, conosciuto come Pacal e vissuto intorno al 7° secolo d.C.



crediti: ancientorigin

0 commenti:

Posta un commento